Yucatan in auto: Itinerario Yucatan Express

Ecco un facilissimo tour da fare in macchina con partenza da Cancun.

E’ ideale per chi vuole visitare anche un po’ Messico. Con questo itinerario si raggiungono destinazioni tipo Merida e Uxmal che non sono facilmente raggiungibili dagli hotel della Riviera Maya.

193-ok1

1° GIORNO – Cancun
Ritiro dell’auto in aeroporto e sistemazione in albergo

2° GIORNO – Cancun / Mérida (380 Km)
Visite di Ek Balam e di Valladolid.

Prima tappa consigliata è il piccolo sito archeologico maya di Ek-Balam, recentemente restaurato e celebre per le sue raffigurazioni. Proseguimento in direzione di Valladolid, antica cittadina coloniale sospesa nel tempo per la visita libera della città e del suo convento dedicato a San Bernardino. Arrivo e pernottamento a Merida.

3° GIORNO – Mérida (190 Km)
Visita di Celestun. Giornata dedicata all’oasi naturalistica della Laguna di Celestun, che si percorrerà in motobarca per ammirarne le numerose specie di volatili presenti, compresa una nutrita colonia di fenicotteri rosa. Il periodo migliore per ammirare questi uccellava da marzo a settembre.

A seconda della marea, dell’ora e della stagione, è possibile vedere centinaio o migliaia di questi uccelli colorati.

Nel tardo pomeriggio rientro a Merida e passeggiata in città.

4° Giorno – Mérida/Uxmal (160 Km)
Visita di Merida

Merida è la capitale dello Stato dello Yucatan; è una fiorente città con strade strette, edifici coloniali e parchi ombrosi.

Da visitare la Plaza Grande, la Cattedrale, Museo Regionale de Antropologia.


5° GIORNO – Uxmal/Chichen Itza (200 Km)
Visita di Uxmal e della Ruta Puuc.
Visita dei siti archeologici Maya di Uxmal, Kabah e Sayil fra i più interessanti dello Yucatan e del Messico intero, facenti parti della antica Ruta Puuc Maya. Uxmal, grande centro del periodo classico, celebre per la piramide dell’Indovino di forma semiellittica, il Quadrilatero delle Monache, il campo del Gioco della pelota, il Palazzo del Governatore, residenza dei re di Uxmal, la Casa delle Tartarughe. Gli altri siti sono più piccoli, ma non c’è quasi nessuno e sono incantevoli.

6° GIORNO – Chichen Itza/Playa del Carmen (210 Km)
Visita del centro archeologico maya-tolteca di Chichen Itza. Tra i più importanti e visitati siti Maya, forse la più importante città della sua epoca nel mondo, risale al Tardo Periodo Classico Maya e reca tracce tolteche, a causa della conquista dei Toltechi che ne continuarono la costruzione, aggiungendovi propri elementi: il maestoso Castillo (piramide di Kukulcán); il Campo della pelota, uno dei più grandi di tutto il Mundo Maya; il Tempio dei Giaguari; lo Tzompantli (la gabbia dei teschi); il Tempio delle Mille Colonne; El Caracol, l’osservatorio astronomico.

Nominata una delle sette meraviglie del mondo moderno, assolutamente impedibile.

7° GIORNO – Playa del Carmen
Soggiorno balneare

8° GIORNO – Playa del Carmen/Cancun (60 Km)
Restituzione dell’auto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...