Cenote

dosojos202

motodosojosf

Avrete sicuramente sentito parlare dei Cenote (se’note). Ebbene sono delle grotte carsiche parzialmente o totalmente collassate che derivano dalle glaciazioni pleistoceniche. Di fatto i Cenotes sono simili a piccoli laghi circolari o lagune con cascatelle ai margini. Alcuni si sviluppano per molti chilometri nell’entroterra generalmente ad una profondità di 20-30 metri. Se ne trovano molti in Riviera Maya.
La misteriosa civiltà Maya che abitava questa regione consideravano i cenotes (i pozzi sacri) non solo una importante risorsa idrica ma anche una componente fondamentale della propria mitologia e li ritenevano finestre verso il mondo degli inferi e una chiave d’accesso per l’aldilà.
Qui si organizzavano cerimonie e rituali con offerte agli dei degli inferi.
In alcuni sistemi di grotte si rinvengono ancora oggi oggetti e manufatti risalenti a quel periodo.
Oggi, i subacquei in cerca di avventure davvero speciali possono visitare questi siti incantati e magici in totale sicurezza!!!
E una volta che ci si è immersi, ogni distanza sembra svanire tanta è la limpidezza dell’acqua e la vivacità dei colori tra mille giochi di luce e riflessi magici.
Uno spettacolo naturale superbo dove si alterna, all’interno di ampie sale sommerse, la scoperta di fossili di pesci e di conchiglie, di pezzi di quarzo, di stalattiti e stalagmiti enormi.
Non occorre comunque essere dei sub, si può anche fare snorkelling semplicemnte con maschera e pinne oppure anche solo un bel bagno. E’ un’esperienza unica.
Questi sono i più belli Chacmool (qui si trova la stalattite sottomarina più grande del mondo alta 12 metri), Cenote Azul, Crista, El Escondido, ma ce ne sono molti molti altri!!!

Una risposta a "Cenote"

  1. Belle foto…mi sento però in dovere di correggere riguardo all’ adorazione degli dei degli inferi!! é vero che nei Cenotes si svolgevano attività religiose…ma devote a venerare le loro divinità che erano TUTT’ALTRO CHE MALVAGIE: vedi Haunab KU creatore del cielo e della terra, Kukulcan o Quetzalcoatl (per gli aztechi) portatore di saggezza e bontà. Non c’era spazio per l’inferno nella loro grande civiltà. Comunque bel sito complimenti

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...