Holbox: un paradiso in Messico

Holbox è un’isola che si trova ovest di Cancun. Ed è raggiungibile con il traghetto che parte da Chiquilà.  E’ lunga 25 km e larga 3.
Un angolo di paradiso ancora tutto da scoprire: situata nell’Area Protetta di Yum-Balam, antico rifugio per pirati, è ora un tipico pueblito di pescatori, in mezzo a chilometri di bianche spiagge vergini. Stradine fatte di sabbia, totale assenza di automobili, solo golf carts e biciclette: si gira a piedi scalzi, in una incantata atmosfera di massima informalità e relax, da vivere seguendo i ritmi della natura, nel totale rispetto dell’incontaminato habitat al quale la presenza umana si adatta con rispetto e cura. La pesca è non solo la principale attività dell’isola, ma anche una splendida opportunità di attività sportiva, come lo snorkeling, il kayak e la novità kite-surf. La varietà di escursioni offre ottime opportunità per ammirare la straordinaria fauna e flora di Holbox, tra uscite in motolancia e percorsi in kayak, avvistamenti notturni dei coccodrilli, nuotate con lo squalo balena (da maggio a settembre) e la visione delle tartarughe marine. Il tutto dominato dal culto del relax, unico comune denominatore della vita sull’isola: la possibilità di massaggi sulla spiaggia, infinite camminate sulla sabbia bianca, bagni nelle splendide acque turchesi.
Se cerchi il totale relax e staccare la spina, Holbox è quello che fa per te!!! Non esistono hotel all inclusive o super accessoriati, solo piccoli hotel in pernottamento e prima colazione o in mezza pensione.
Attenzione però…. durante la stagione delle piogge ci sono moltissime zanzare, quindi procuratevi un buon repellente!!

Ado – Come girare in Messico con l’autobus

Un modo economico, ma stancante, è quello di girare il Messico con gli autobus di linea. In Messico c’è infatti una fitta rete di collegamenti tra tutte le principali località. La Ado è la linea più conosciuta (a dx potete trovare il link e controllare gli orari).

Non è un viaggio per tutti,  richiede una buona capacità di adattamento e bagaglio leggero. Non sono consigliabili a famiglie con bambini.
A volte gli spostamenti non sono agevoli e si rischia di perdere un sacco di tempo per nulla.  Inoltre il  Messico, famoso per le sue bellezze naturali ed archeologiche e per la gentilezza del suo popolo, non è altrettanto famoso per la puntualità. Voi dovete essere puntuali agli appuntamenti, ma ci possono essere dei ritardi causati da traffico o cause varie.

Gli autobus (e vi consiglio quelli di prima classe)  sono belli, comodi, con aria condizionata e bagni.

Da tenere presente però che le distanze, in alcuni casi, sono molto molto grandi e quindi molte corse vengono fatte di notte.  Per viaggi brevi potete recarvi direttamente alla stazione degli autobus ed acquistare il biglietto. Per i viaggi invece un po’ più lunghi le corse sono ridotte e quindi è meglio acquistare il  biglietto con un po’ di anticipo.

Fate attenzione ai vostri bagagli durante la notte e cercate di tenere le cose di valore addosso a voi.

Oaxaca, Monte Alban, Mitla

OAXACA
Capitale dello stato omonimo, si estende in una vallata tra le impervie cime della Sierra Madre centrale, a 1500 metri d’altezza. Ricca di artigianato e mercati, Oaxaca è anche famosa per le sue magnifiche chiese, tra le quali spicca quella di Santo Domingo.
Nello Zocalo si respira un’atmosfera particolare ed è molto piacevole sedersi nei caffè e ristoranti sotto i portici. Magnifici i gioielli esposti nel Museo Regionale d’Antropologia.
Oaxaca è anche un’ottima base per le escursioni a Monte Alban e Mitla.

MONTE ALBAN
A 14 chilometri ad Ovest di Oaxaca, la cima di una montagna è stata livellata e spianata fino a diventare un eccezionale altare cerimoniale di gigantesche dimensioni: è Monte Alban, la maggiore zona archeologica della civiltà Zapoteca.
Naturalmente il luogo fu abitato, oltre che dai religiosi, anche dal popolo, tanto da divenire una vera città con un piano urbanistico razionale sempre presente nel corso dei secoli.
L’importanza archeologica è notevole anche a causa dell’immenso valore di alcuni oggetti ritrovati negli edifici funerari. In una stessa tomba, ad esempio, la famosa n. 7, furono rinvenuti oltre 500 preziosi gioielli.
Il panorama circostante e la dislocazione di Templi e Piramidi contribuiscono a creare un’atmosfera affascinante e del tutto particolare.

MITLA
Mitla è importante perché ha rappresentato il centro assoluto della cultura Mixteca. In essa l’effetto architettonico di greche e decorazioni, illuminate in modo sempre diverso dal sole, crea mirabili giochi di chiaroscuro.
Fra le molte cose interessanti, sulla strada per Mitla è situato il grande Albero di santa Maria del Tule, vecchio di ben 2000 anni e dalla circonferenza di 41 metri.

Cholula, messico 4winds Messico, Oaxaca 4winds

Cenote

dosojos202

motodosojosf

Avrete sicuramente sentito parlare dei Cenote (se’note). Ebbene sono delle grotte carsiche parzialmente o totalmente collassate che derivano dalle glaciazioni pleistoceniche. Di fatto i Cenotes sono simili a piccoli laghi circolari o lagune con cascatelle ai margini. Alcuni si sviluppano per molti chilometri nell’entroterra generalmente ad una profondità di 20-30 metri. Se ne trovano molti in Riviera Maya.
La misteriosa civiltà Maya che abitava questa regione consideravano i cenotes (i pozzi sacri) non solo una importante risorsa idrica ma anche una componente fondamentale della propria mitologia e li ritenevano finestre verso il mondo degli inferi e una chiave d’accesso per l’aldilà.
Qui si organizzavano cerimonie e rituali con offerte agli dei degli inferi.
In alcuni sistemi di grotte si rinvengono ancora oggi oggetti e manufatti risalenti a quel periodo.
Oggi, i subacquei in cerca di avventure davvero speciali possono visitare questi siti incantati e magici in totale sicurezza!!!
E una volta che ci si è immersi, ogni distanza sembra svanire tanta è la limpidezza dell’acqua e la vivacità dei colori tra mille giochi di luce e riflessi magici.
Uno spettacolo naturale superbo dove si alterna, all’interno di ampie sale sommerse, la scoperta di fossili di pesci e di conchiglie, di pezzi di quarzo, di stalattiti e stalagmiti enormi.
Non occorre comunque essere dei sub, si può anche fare snorkelling semplicemnte con maschera e pinne oppure anche solo un bel bagno. E’ un’esperienza unica.
Questi sono i più belli Chacmool (qui si trova la stalattite sottomarina più grande del mondo alta 12 metri), Cenote Azul, Crista, El Escondido, ma ce ne sono molti molti altri!!!

Sisma Abruzzo/ Governo Messico esprime solidarietà a popolazione

Roma, 7 apr. (Apcom) – Il governo del Messico, tramite il ministero degli Affari Esteri, esprime la propria solidarietà al popolo ed al governo italiani per il tragico terremoto registratosi nel paese nelle prime ore di domenica e che ha provocato decine di morti e centinaia di feriti, oltre ad un imprecisato numero di scomparsi. Il Messico desidera far pervenire il proprio messaggio solidale alle popolazioni della regione italiana dell’Abruzzo, ed in particolare L’Aquila, città medioevale eretta nel XIII secolo e capoluogo della regione, uno dei luoghi maggiormente colpiti dal sisma di magnitudo 5.8 gradi della scala Richter. Il governo del Messico, in questi difficili momenti, trasmette le sue più sincere condoglianze ai familiari delle vittime e si rammarica profondamente per quanto successo alla nazione italiana.