Yaxchilan – Yaxchilan in Chiapas

Abbiamo visitato questo stupendo sito archeologico l’estate scorsa, durante uno dei nostri tanti viaggi in Messico.

Yaxchilan (Pietre Verdi in lingua maya ) è un importante sito Maya sulle rive del fiume Usumacinta.

Yaxchilan si trova al confine con il Guatemala, e di solito rimane fuori dai circuiti di massa in quanto è all’estremità ovest del Chiapas, immerso nella foresta Lacandona, un po’ difficile da raggiungere se non si prevede prima.

Noi abbiamo l’auto, e di mattina presto partiamo da Palenque.

Dopo diverse ore di strade immerse nel verde arriviamo in un paesino dove si possono affitare le barche per raggiungere Yaxchilan. Sono imbarcazioni che massimo possono contenere fino ad una decina di persone. Nessun altro parte con noi. Siamo solo noi due sulla lancia.

Il fiume Usumancinta è grande, scuro, con acque limacciose. Su una sponda c’è il Messico, sull’altra il Guatemala. Le rive sono immerse in un muro di vegetazione da paura. Il nostro capitano si avvicina alla riva e ci fa vedere i coccodrilli……. Aiuto…. Se si rovescia la barca che fine faremo?

Dopo un’ora di navigazione arriviamo al sito archeologico. Spettacolare …. Il silenzio è rotto solo dal verso delle scimmie urlatrici che gridano quando hanno sete… per il resto, pochi visitatori e una pace assoluta.

All’entrata un ragazzo ci chiede se vogliamo che ci faccia da guida e molto felicemente accettiamo.

Ci siamo già immersi in questo fantastico pezzettino di Messico, e se qualcuno ci spiega anche qualche cosa tanto meglio…. La nostra guida è fantastica, oltre al sito ci fa fare anche una breve deviazione nella foresta. Gli sono simpatici gli italiani e vorrebbe imparare la nostra lingua. Alla fine rimane con noi quaranta minuti in più rispetto al tempo concordato.

Anche la foresta attorno è spettacolare. Ci racconta che qualche giorno prima su un albero c’era un giaguaro che sonnecchiava….

Nella foresta sono ancora sepolti molti monumenti sui quali la vegetazione cresce senza sosta.

Fantastico, tutto fantastico…. Quasi quasi mi fermo lì e divento guida.

A malincuore dobbiamo ripartire. Dobbiamo fare un’altra oretta di barca per ritornare alla nostra auto.

Se fate un fly & drive ricordatevi di inserire questa tappa…. Vi rimarrà nel cuore.